Evaristo Beccalossi

Ex centrocampista dell’Inter; oggi dirigente sportivo.
Fantasista dotato di grandi qualità tecniche —molto abile, in particolare, nel dribbling e nell’ultimo passaggio— ma discontinuo nel rendimento. La sua presenza in campo risultava tanto efficace nelle giornate di grazia quanto infruttuosa nei periodi di scarsa vena, al punto da indurre alcuni compagni di squadra ad affermare ironicamente, prima delle partite: «oggi giochiamo in dieci o in dodici». Facendo riferimento alla propria militanza nell’Inter, lo stesso Beccalossi ha espresso riconoscenza ai gregari Baresi, Marinie Oriali, in quanto «correvano anche per me».